Eri Bella Testo

Testo Eri Bella

Era bello il tuo sorriso
e la mano che mi davi
eri bella e mi stringevi
e a gridare mi aiutavi
era bello stare insieme
sopra i banchi e sui divani
era bello dissetarmi
con l'amore che mi davi
Eri bella eri bella e ribellati...
E sei morta in un convento
o sul banco di un chirurgo
e sei morta in consultorio
o sei nuda in un giornale
e ora guardi i giorni indietro
e li vivi chiusi in casa
forse pensi e mi sorridi
e mi immagini per strada
Eri bella, eri bella, e ribellati...
E hai dimenticato tutto
e io forse sto morendo
sto morendo nella scuola
sto morendo nel lavoro
forse sanguino in questura
forse in piedi in tribunale
o disteso in una piazza
o distrutto in una cella
Eri bella eri bella e ribellati...
Copia testo
  • Guarda il video di "Eri Bella"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più