Paure Testo

Testo Paure

Ligabue per la prima volta dal vivo in Stati Uniti e Canada
Scarica la suoneria di Paure!
Guarda il video di "Paure"

(feat. Masito)

A volte paura di te stesso
a volte paura del resto
poi sembra che tutto torni a posto
tutto resta impresso
de niente me stupisco

Tutto questo quando
speri soltanto di arrivare a casa e farti un personal
correndo, fuggendo, fingendo che tutto sia tranquo
qualcuno mi parla ma non rispondo
bevo ma non brindo intorno intanto tutto sembra finto, io
spinto fuori da qui alla prossima scendo
ogni minuto secondo li conto, ricordi? abbiamo un appuntamento
com'è che ieri in questa testa non c'eri
gioie e dolori svari strani pensieri
puntuali come al solito coloro vecchi compari
Ninna canna buonanotte e a domani
se magari
non si spengono i fari
segnali di fumo là fuori
il grande capo ha stabilito dei giorni ancora duri
tempi, meglio che siano tempi brevi
ne faccio un'altra co' gli occhi mezzi chiusi e pensieri più buoni
tanto pochi quanto opportuni
ti allontani ed io
chiudo gli occhi mentre mi abbandoni.

Rit. (2 volte):
Persone perse fra sè e il forse
un equilibrio che si rompe
una luce che si accende e poi niente
qui non c'è pace e sta suonando un'allarme

La vedo negli occhi della gente ma nulla è per sempre
neanche le paure che hai in mente
2 buoni motivi più colle der fomento
figli di questo tempo
ora che stanno partendo
vedo negli occhi dela gente
ma nulla è per sempre
neanche i limiti della tua mente
arriva un giorno in cui cominci da capo
sei tu lo schiavo, quello che aspettavamo

Devo fargliela vedere
pensi a cosa devi fare
si, ma sei schiacciato a terra dalle tue paure
non ti è bastata vita dura e nocche dure
per capire come ti devi salvare in mezzo a questo mare che devo affrontare
sono dentro a un viaggio mentale, materiale
naturale come quello che faccio
cerca la pace nelle cose che fai
cercala nel fare e la troverai.
Antidolorifici spray
gente, gente prova di tutto senza scegliere niente
protegge il culo ma non salva la mente
non sa quello che troverà, sa quello che perde
non si sente più un uomo quando si ritrova al verde
verme che striscia schiacciato a terra dalle sue paure
e ognuno di noi che passa ore dure cerca cure
ci si aggrappa a qualcosa che ci salva,
qualcosa che ci cambia ma nessuno più parla.

Rit.

La vedo negli occhi della gente ma nulla è per sempre
neanche le paure che hai in mente
2 buoni motivi più colle der fomento
figli di questo tempo
ora che...

Un campanello che squilla,
una faccia da gorilla
arriva alle mie spalle si prepara punta il pezzo e poi strilla
sul momento mi giro con lo spray ancora in mano
l'unico pensiero che ho in testa è essere lontano
butto tutto e scappo con gli altri verso la stazione
ma siamo in troppi per andare nella stessa direzione
vorrei già fermarmi ma ancora è troppo presto
seguo l'istinto che mi porta a destra insieme a Estro
passo la prima, la seconda, poi la terza con un salto
lui dietro di me come un pazzo spara colpi in alto
si, siamo fuori di lì ma ci siamo dentro fino al collo
ora pronto a fare i conti con le parole che mi accollo
a mollo dentro la merda per nasconderci
immersi nei rovi di spine per confonderci
salto nella fogna ad ogni luce come un topo
tagli e lividi che accusi solo una settimana dopo
noi pensando agli altri e a cosa gli sarà successo
forse li rivedremo solo il giorno del processo
spinto dalla strizza più che dal coraggio
che mi prese in ostaggio quella notte di maggio.

Rit.

Scarica la suoneria di Paure!
Lascia un commento