Vuelsse (Live Rai Radio 2 - Roma - 25/03/97) Testo

Testo Vuelsse (Live Rai Radio 2 - Roma - 25/03/97)

Jovanotti: "Lorenzo2015cc" è il nuovo album
Scarica la suoneria di Vuelsse (Live Rai Radio 2 - Roma - 25/03/97)!
Guarda il video di "Vuelsse (Live Rai Radio 2 - Roma - 25/03/97)"

Vulesse
vulesse
vulesse
vulesse...
Vulesse essere 'a' chiave p'arapì tutte 'e ccancelle
vulesse sta 'ccu vuie
vulesse essere 'a' chiave p'arapì tutte 'e ccancelle
ridare progettualità ai pensieri 'e na maniata r'assassini irriducibili e ribelli
i sto' pensann'a vuie
vulesse essere 'a' chiave p'arapì tutte 'e ccancelle
vulesse sta 'ccu vuie

vulesse essere 'a chiave p'arapì tutt' 'e ccancelle
pecché cu tutte 'e sbaglie c'hanno fatto
cu 'e contraddizzione ca le se songo schiattate mpietto
cu ttutto 'o' sanghe ca coscientemente hanno versato
cu ttutte 'e fferite
c'hanno apierto e nun se chiudarranno maie
vulesse essere 'a chiave p'arapì tutt' 'e ccancelle
pecché chisti cumpagne só mmeglio 'e nuie
só mmeglio

Vulesse ma nun posso
vulesse ma nun posso
vulesse ma nun posso
e allora faccio sulamente capa e ccesso
Vulesse

Vulesse ma nun posso
vulesse ma nun posso
vulesse ma nun posso
e allora faccio sulamente capa e ccesso
Vulesse vulesse vulesse vulesse

Io vulesse fà quaccosa
pe ve fà sentì chest'aria
e pe ve fà veré chistu sole 'e maggio
che bell'accussì nun l'aggio visto maie
non sono un angelo ma se potessi esserlo
io volerei sarei da te in un attimo
per poterti parlare
per poter ascoltare
per poterti dire
che il mio cuore t'appartiene
la la la la la la io ti canterei
la la la la la la io ti porterei
lontano
via di qua
da un'altra parte via da questa cella
Io vulesse fà quaccosa
pe ve fà sentì chest'aria
e pe ve fà veré chistu sole 'e maggio
che bbell'accussì nun l'aggio visto maie

Vulesse ma nun posso
vulesse ma nun posso
vulesse ma nun posso
e allora faccio sulamente capa e ccesso
Vulesse

Vulesse ma nun posso
vulesse ma nun posso
vulesse ma nun posso
e allora faccio sulamente capa e ccesso
Vulesse vulesse vulesse vulesse

Vulesse tené 'o fierro rint'â sacca
che bello
Vulesse tené 'o fierro rint'â sacca
che bello
nun fosse pe fà 'o gruosso
pure pecché fosse ll'urdemo strunzillo int'a na fossa
fratello
vulesse tené 'o fierro sulamente pecché stesse cchiù tranquillo
difesa personale:
se tutto intorno é il bene
allora chi tutela il male
quando il bene si prepara ad ammazzare?
vulesse tené 'o fierro rint'â sacca cumpà
vulesse ca llà ffora stesse chino d'assassine che me vonno eliminà
ma è la quiete, è la calma, è la serenità
m'insegue mi bracca e nun me fà respirà
vulesse tené 'o fierro rint'â sacca cumpà
ma avesse fà na strage e nun posso
vulesse vulesse
e invece faccio sulo capa e ccesso

Vulesse ma nun posso
vulesse ma nun posso
vulesse ma nun posso
e allora faccio sulamente capa e ccesso
Vulesse

Scarica la suoneria di Vuelsse (Live Rai Radio 2 - Roma - 25/03/97)!
Lascia un commento