Qua La Mano Testo

Testo Qua La Mano

Vasco Rossi, il Live Kom ‘016 parte da Lignano Sabbiadoro
Che guaio ho combinato certo
per star fermo non son nato e tu che m’hai creato lo so,
sarei nero e avvilito e poi piu’ c’e’ lei

coro: muoviti un po’ forse lo faro’ cheforte sei quando
qui c’e’ lei muoviti un po’ si’ lo faro’ mi sembriun re
che guaio e’

a volte l’ho tentato credi ma senza risultato
e il giorno che son nato son certo
che sara’ stato mentre tu ascoltavi un rock scatenato
il rock del creato a volte l’ho tentato muovitiun po’
forse lo faro’ che forte sei quando qui c’e’ lei muovitiun po’
si’ lo faro’ mi sembri un re che guaio e’ se mi hai capito
ho perdonato qua la mano io parlero’ per te non credo sia peccato,
certo, sono troppo scombinato ma tu che m’hai creato sicuro,
l’avevi calcolato che guaio ho combinato
lo so per star fermo non son nato non son nato oh… oh… oh….
che forte sei quando qui c’e’ lei muoviti un po’ forse lo faro’
che forte sei se qui c’e’ lei mi sembri un re che guaio e’….

se mi hai capito ho perdonato qua la mano
io parlero’ per te non credo sia peccato,
certo, sono troppo scombinato ma tu che m’hai creato sicuro,
l’avevi calcolato che guaio ho combinato
lo so per star fermo non son nato non son nato oh… oh… oh….
che forte sei quando qui c’e’ lei muoviti un po’ forse lo faro’
che forte sei se qui c’e’ lei mi sembri un re che guaio e’….
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.