Un Pugno Nell'anima Testo

Testo Un Pugno Nell'anima

Sanremo 2016, i favoriti sono Deborah Iurato e Giovanni Caccamo
Come dolce il tuo ricordo,
come amara la tua assenza
mentre annullo la distanza
tra i tuoi occhi ed una stella,
tu sarai per sempre bella,
tu per me sei sempre quella
con le braccia attorno al collo
che mi amava senza un perché.

Quante cose avrei da dirti
che mantengo chiuso in gola,
mille storie in una sola,
è la storia di me stesso,
quello che ti avrei promesso
se ti avessi avuto ancora,
una stanza grande vuota
da riempire insieme a te.

Ma vai avanti e stringi denti
quando non c'è via di uscita,
che vigliacca questa vita,
ogni giorno più esigente,
così bella e così strana,
fa capire che ti ama
ma ti sfugge tra le dita
senza dirti mai perché.

Non ti lascerei un minuto
se riuscissi a rivederti
perché Dio mi ha regalato
poco spazio per amarti,
pochi passi per seguirti,
troppe pagine di tempo,
fra il tuo chiasso e il tuo silenzio
senza dirmi mai perché.

Ogni tanto ascolto il vento
che mi porta la tua voce
e se non te l'ho mai detto
che sei stata la mia luce,
il disordine perfetto
che regnava nel mio cuore,
la certezza di un amore
che si ama
senza un perché.

Un pugno nell'anima,
un pugno nell'anima,
un pugno nell'anima,
un pugno nell'anima.
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.