Niente Da Perdere Testo

Testo Niente Da Perdere

Vasco Rossi, il Live Kom ‘016 parte da Lignano Sabbiadoro
In questa lotta ti offro la mia bocca, l'anima è già rotta..
Quindi non attacca..
Ti butta la coperta corta, dietro questa faccia lacrime ghiacciate.
Tu mi regali baci che cadono giù come stelle che non si tengono più: sono solo quello che resta di me.
Senza lei non c'è, niente da perdere.
Non ho più lacrime. Ora nel cuore, è dicembre.
Niente da perdere, né da pretendere. Ora nel cuore, è dicembre.
La terra è in fiamme, siamo braccia e gambe. Fuggi tra le onde, fiumi senza sponde.
Le unghie stringono ferite, ma non sanno niente. Il cuore si nasconde.
Tu stai cercando quello che io non ho più, per riempire le mani ma non basterà. Strappa quello che resta di me, se ti va.
L'amore non ha niente da perdere, non ho più lacrime. Ora nel cuore è dicembre.
Niente da perdere, né da pretendere. Ora nel cuore, è dicembre.
Ma tu chiedi di più, di una carezza.
Chiedi di più della mia assenza.
E poi, non lo dare a me tutto il bene che hai.
Chiedilo perché non lo ridarei mai.
Pensa prima a te, pensa prima a te..che per me non c'è, che per me non c'è.
Pensa prima a te, pensa prima a te..che per me non c'è niente da perdere, non ho più lacrime. Ora nel cuore, è dicembre. Niente da perdere, né da pretendere, è solamente dicembre.
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.