47 Testo

Testo 47

Alessandra Amoroso si opera alle corde vocali
Luna chiena notte 'e viennarì
ll'aria è doce troppo doce pe' muri'
tu che dici oggi o dimane è 'o stesso
ma a vinte anne me pare troppo ambresso
colpa mia me votto sempre annanze
1-2-3-4 botte aggio acchiappato dint' 'a panza
i' me 'o ssento pe' mme è fernuta ccà
nun veco cchiù luce
nun tengo cchiù voce
nun ce sta niente 'a fa'
i'm going down i'm going down.

aggio dato aggio pigliato
aggio arrubato aggio sparato
aggio chiavato m'aggio 'mbriacato
chello ca è stato è stato
'a fatica nun ce aggio maje penzato
jette 'o sanghe e 'e sorde 'e fanno ll'ate
tutto 'o corso 'ngoppo 'a na rota sola
'a femmena areto e dint' 'o jeans a mano fredda d' 'a pistola
comme è gghiuta è gghiuta, nun ce voglio penza'
stutate sta luce acalate a voce gennaro se ne va.