Distratta Poesia Testo

Testo Distratta Poesia

Muse, a luglio si esibiranno al Rock In Roma
Scarica la suoneria di Distratta Poesia!
Guarda il video di "Distratta Poesia"

Ricordo il sorriso
quell'incerta espressione del viso Tuo
e ritorno all'addio
fra noi.
Due comete e poi...
Di Te..
Mi dimenticai..
Come il poeta che distratto ti cantò
che fino al centro della terra scivolò.
Così nel mondo ho speso
tutti i giorni miei
muovendo in me,
nessun rimorso ormai per noi.
Seppure un tempo quell'incendio divampò,
e come rovi i nostri sensi avviluppò:
rimase un esile fiammella che soffiai.
Pensare fosse Amore
no,
Tu che fai quell'espressione
rispondi sottovoce
io ci speravo
e invece..
E questo è tutto quel che so..
Rivedo il sorriso
l'emozione sul viso la stessa mia
nel silenzio svanì
ormai...
Due pianeti noi
così...
Mi dimenticai..
Come il poeta che distratto ti cantò,
ma che nel mare delle note naufragò
vivo in balìa di interminabili foschìe..
Pensare fosse Amore no
ma eravamo l'emozione
fra storie disattese.
Un sapore dolce amaro
e questo è tutto quel che so..
Ti riconoscerai
distratta mia poesia !
Pensare fosse Amore no...
Ma eravamo l'emozione
fra storie disattese
un sapore dolce amaro
E questo è,
tutto quel che so...
Una canzone che
ai Tuoi occhi si ispirò....

Scarica la suoneria di Distratta Poesia!
Lascia un commento