Che Gelida Manina (Giacomo Puccini - LA BOHEME) Testo

Testo Che Gelida Manina (Giacomo Puccini - LA BOHEME)

Inserito il 18 Settembre 2011
Chiude il Roxy Bar, celebre grazie a Vasco Rossi
Scarica la suoneria di Che Gelida Manina (Giacomo Puccini - LA BOHEME)!
Guarda il video di "Che Gelida Manina (Giacomo Puccini - LA BOHEME)"

Che gelida manina, se la lasci riscaldar. Cercar che giova? Al buio non si trova. Ma per fortuna è una notte di luna, e qui la luna l'abbiamo vicina. Aspetti, signorina, le dirò con due parole chi son, e che faccio, come vivo. Vuole? Chi son? Sono un poeta. Che ocsa faccio? Scrivo. E come vivo? Vivo. In povertà mia lieta scialo da gran signore rime ed inni d'amore. Per sogni e per chimere e per castelli in aria, l'anima ho milionaria. Talor dal mio forziere ruban tutti i gioelli due ladri, gli occhi belli. V'entrar con voi pur ora, ed i miei sogni usati e i bei sogni miei, tosto si dileguar! Ma il furto non m'accora, poichè, poichè v'ha preso stanza la speranza! Or che mi conoscete, parlate voi, deh! Parlate. Chi siete? Vi piaccia dir!

Scarica la suoneria di Che Gelida Manina (Giacomo Puccini - LA BOHEME)!
Lascia un commento
   

Le Ultime News

Sei appassionato di cucina? Ecco qualche consiglio per te

Links