Fatal Quiete Testo

Testo Fatal Quiete

Marco Mengoni: il nuovo disco esce a gennaio
Scarica la suoneria di Fatal Quiete!
Guarda il video di "Fatal Quiete"

Il mondo
prosegue ruotando
Simile
alla foga del mare
Il
suicidio come
L'ultima
possibilità di sopravvivere
Ma tu
resta immobile ad aspettare
L'onirismo
delle tue ambizioni e
Crescendo
guardale annegare
Riscalda i
tuoi sensi
Accendendo
il fuoco che ti arde dentro
Simile ad
un sibilo,un lamento
L'arcobaleno
che si forma dopo il pianto
Le nuvole
coprono
Solo il
sole che non vuoi vedere
Baciale di
nuovo e poi facci l'amore.
Catarsi
istantanea
Dopo i
lividi da nascondere
Paolo e
Francesca che fissano
Il buio
incombere
Prendi una
pistola e
Spara alla
tua viltà
Hai
assaggiato l'emozione ed il dolore tornerà
Fidati
solo della natura
È l'unica
Che senza
interesse
Sfoggia
ancora fioritura
Con la
nave dei miei dubbi salperò con discrezione
Cavalcando
poi la terra dei tuoi incubi e dolori
Cinque
continenti e sette mari tutti da esplorare
Sono un
pirata alla ricerca del tesoro che hai sepolto
Dentro te
(x2)
Dolce e
famelica fiera
È il
sangue il colore rosso della tua bandiera
Abbracciami
senza indugio
Ed
addolcisci la mia morte dandomi
L'ultimo
bacio
Ti prego
non nascondere
La tua
commiserazione
Sei solo
un mostro
della mia immaginazione
Lascialo
crepare di fame e di speranza
Questo
volgo inerme avvoloto nella danza

Che si
tuffa nel benessere
Subendo
con passività
Le leggi
repressive
Decretate
da sua maestà
Un
mondo,terzo, muore per un raffreddore
Ma le
aziende finanziano il viagra per Briatore
e van con
lui tutte le torme delle cure
onde meco egli si strugge
e mentre io guardo la tua pace dorme
quello spirto guerrier ch'entro me rugge.

Scarica la suoneria di Fatal Quiete!
Lascia un commento