Gli Inquilini Testo

Testo Gli Inquilini

RIT:

SIAMO RIMASTI QUASSU' MENTRE IL MONDO CADE GIU'/
A UN PASSO DALLA FINE TRA REBUS E SCHIAVITU'/
VIVIAMO CONTROLLATI E NON CI LAMENTIAMO/
SOFFRIAMO E NON LOTTIAMO E NEANCHE PIU' CI SPERIAMO/
E RESTEREMO QUASSU' MENTRE IL MONDO CADE GIU'/
A UN PASSO DALLA FINE TRA REBUS E SCHIAVITU'/
VIVIAMO UN SECOLO CHE HA GIA' TOCCATO IL FONDO/
CARICA D'ODIO LA MACCHINA DEL NUOVO MONDO/

KENTO:
IL MONDO NUOVO SPEZZA L'ANIMA TRA WEB E TELECAMERA/
CRISTO TENTA SATANA E INTANTO LA MASSA RIMANE APATICA/
L'ODIO DELL'UOMO SULL'UOMO, IL FUOCO IN CUI BRUCIO ED ESPLODO/
IN SECCHI RINTOCCHI, DENTRO AL SORDO RIMBOMBO DEL TUONO/
BRAVE NEW WORLD COME SHAKESPEARE, MA QUI CI SIAMO PERSI/
FACCIAMO SU E CANTIAMO “COGNAC BLUES” COME DIZ GILLESPIE/
E' GUERRA COME AI TEMPI DEI TEDESCHI/
MA CON BUCHI A STELLE E STRISCIE DENTRO I TESCHI/
CI È ANDATA STORTA PER L'ULTIMA VOLTA/
POLICE IN HELICOPTER AFFRONTA LA FOLLA IN RIVOLTA/
MA IL DISINTERESSE DOMINA QUEST'EPOCA/
UN SMS PER IL PRIMO MORTO A GENOVA/
E POI FU NEBBIA FITTA LA STORIA VA RISCRITTA/
LE RIVOLUZIONI PIANGONO SCONFITTA/
E CE L'HA VINTA CHI VUOLE COLTIVARE IL CIMITERO/
CHI VUOLE FAR CANTARE FORZA ITALIA ALLO STRANIERO/

DANIEL MENDOZA:
MA TU CHE COSA TI ASPETTAVI COSA SOGNAVI QUANDO GUARDAVI/
IL MARE E LE SUE NAVI E URLAVI MENTRE TI BUCAVI/
E NON PENSAVI CHE POI SARESTI MORTO/
E ASPETTAVI LI SEDUTO UN QUARTO D'ORA DI FAMA COME ANDY WARHOL/
CONTRO IL REGIME DI UN SISTEMA/
MA DENTRO LA TUA VENA UNA POLVERE ABOLITA IN QUARANTENA/
ULTIMA CENA POI UN SALUTO ED E' FINITA/
MA ALMENO PER STAVOLTA HAI SCELTO TU COSA FARNE DELLA VITA/
E TI VA STRETTA QUESTA ESISTENZA INCERTA/
LEI, LEI VA DI FRETTA TI USA TI RIPUDIA E POI TI GETTA/
E ASPETTA CHI SI RICORDA DEL DUEMILA?/
SI SOFFRIVA, IN CRISI MA IN PRIMIS LI CI SI DIVERTIVA/
NESSUNA ASPETTATIVA MORTE ANCHE LE TRADIZIONI/
PERIFERIE CUPE PIU' DEL DIPINTO DI SIRONI/
NON ESITATE VIA DALLA MACCHINA E NON CI PENSATE/
MA SCUSATE DAL FUTURO COSA MA VI ASPETTAVATE!/

PROFETA MATTO:
LA SPERANZA È MORTA AMMAZZATA/
ER CIELO NUN C'HA PIÙ COLORE E LA NOSTRA VITA È DETURPATA/
I TELESCHERMI GIORNO E NOTTE SPIANO/
WEBCAM, VIDEOTELEFONO PURO SI SPENTI CE REGGISTRANO/
PERVERSIONE DE CHI STA A GUARDÀ/
MICROTELECAMMERA IN ALBERGO FA LA FOTO AR CULO MENTRE STA A CACÀ/
STATO E POLIZIA SANNO TUTTI I CAZZI MIA/
NUN C'È PIÙ LA LIBERTÀ E PARLANO DE DEMOCRAZIA/
SMS PÈ VOTÀ DOMENICA/
TANTO 'O PAGHI TE E LA PRIVACY È 'NA PUTTANATA UNICA/
FORI È TUTTO NERO, È 'NA MONDEZZA/
CARTA D'IDENTITÀ ELETTRONICA PÉ HAVÈ PIÙ SICUREZZA/
TRA DIECI ANNI ER CODICE A BARE TATUATO/
COME 'R NUMMERO NEI LAAGER PÉ CHI VENIVA INCARCERATO/
ORWELL E HUXLEY C'HANNO AZZECCATO/
È QUESTO ER MONNO NÒVO E 'R MILLENOVECENTOTTANTAQUATTRO È GIÀ PASSATO.../
Copia testo
  • Guarda il video di "Gli Inquilini"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più