Pago Il Conto Testo

Testo Pago Il Conto

Fabio Rovazzi: arriva l’accusa di plagio
  • Guarda il video di "Pago Il Conto"
Pago il conto, caro come sempre
Lo pago ancora io, ma questa sia l'ultima volta
Adesso sei libera, ritieniti libera, ridammi la mia anima
Pago il conto, questa non è vita, o meglio non la mia
Una sconfitta dopo l'altra, potevi anche offendermi
Potevi anche spendermi, ma non confondermi
Pago il conto e rimando a domani
La vita il mio orgoglio l'istinto di uomo che ha perso
E va bene sarà un'altra dura salita
E ogni volta sarò più vicino alla cima
Ridammi la mia anima
Pago il conto, Giuda lascia il segno
Bugiarda senza più ritegno
Mi dici che non ti ho mai detto ti amo
E tutte le volte, che invece l'ho fatto
Scusa tu dov'eri, non c'eri!^
E quando pago, pago sulla pelle mia
Fa male ma non c'è nessuno, a cui io debba dare niente
Qualunque sia il prezzo, chiunque sia tu
Io mi riprendo l'anima
Pago il conto e rimando a domani
La vita il mio orgoglio l'istinto di un uomo che ha perso
E va bene saràun'altra dura salita
E ogni volta sarò più vicino alla cima
Pago il conto e rimando a domani
La vita il mio orgoglio l'istinto di un uomo che ha perso
E va bene sarà un'altra dura salita
E ogni volta sarò più vicino alla cima
Ridammi la mia anima
  • Guarda il video di "Pago Il Conto"
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.