Felici Ma Trimoni Testo

Testo Felici Ma Trimoni

Veniste da me in una chiesa agreste, vi dissi "Fideles adeste, che d'è?".
Voi vi sedeste, mi diceste "Scusi padre ci sposi, vogliamo dei carusi!".
Esterrefatto misi all'atto che eravate 8 fratto 4,
E dietro la grata quatto quatto presi nota del peccato fatto.
Iniziò lei che c'ha una parlata strana che renderebbe malsana la calma del Dalai Lama, perdiana!
"Specchio specchio delle mie brame, sono io la modella che la dà al reame
Non tocco cibo da settimane voglio una torta con l'aspartame"
Il neomarito è un orco, ma ben vestito, per farne un porco squisito gli manca solo il grugnito, capito?
"C'ho l'azienda, c'ho l'agenda carica di numeri di vip... (Ohhh)
C'ho l'amante sottostante e mi faccio pippe nel peep-show"
Questi due no no, non li sposo-so è un matrimonio pericoloso-so
Esoso, pomposo, ma fragile che fa "Creek" come Dawson... Come dici? Mi gonfi l'obolo? Beh, un paramento nuovo fa comodo
Vi sposerò, ma già so sarete come Remo con Romolo
Vuoi tu donna avere un omino vicino
Sapendo che non è tanto uno stinco di santo quanto uno stinco di suino?
E tu, maiale di fecale corazza
Vuoi con te quest'oca che starnazza dilapidando ricchezza in piazza?
Già allora ci vidi vidi chiaro, ed ora che vi di vi dichiaro marito e moglie
È meglio uno sparo in fronte o un salto dall'alto del
Faro ma
Dall'altare son più bon con la talare in chiffon, su le mani filles e garçons
Everybody just sing that song...

Siate felici ma trimoni
Siate felici ma trimoni
Siate felici ma trimoni
Voi e codesti testimoni!

Il dì delle nozze vidi più carrozze che nelle fiabe dei Grimm, nella chiesa un dream team di vip
Ed irritanti drin drin drin drin, fuori più figuranti che in un film a tentare il log-in
Le campane che din-don-din, i bicchieri che già cin cin
Passa la limousine, è lui se non erro, l'uomo con la faccia da verro
Gli fa strada una bodyguard che sgomita come Braccio di Ferro
Fiore all'occhiello più pochette, un pò scettico sull'eau de toilette
Ha passato la nuit in una suite, ma tete a tete con una soubrette
La sposa sa di tequila della sera prima, taglia la fila
Non vuol'essere inquadrata fa la diva
Ha venduto l'esclusiva a Novella 2000
Come ciliegina gustosa, chiese la chiesa chiusa come chiosa
Riprese da Elisa di Rivombrosa, scollatura scandalosa
Fiori d'arancio nel bouquet, globi oculari nel décolleté
Il marito che fissava me, ma pensava alle ostriche del buffet
Parlo, ma la banda fa zan zan, nella piazza un gran tran tran
Ballano il can can. "La messa è finita andate a fan..."

Siate felici ma trimoni
Siate felici ma trimoni
Siate felici ma trimoni
Voi e codesti testimoni!

Il sagrato dissacrato dall'uscita dei due Barabba
Sugli sposi non solo riso, ma scaglie di tartufo d'Alba
Appestati di dopobarba, invitati che "Dopo bamba", invitate che "Dopo samba!"
Fate largo passa la stampa
Lui già punta una bionda tinta che dalla cinta le spunta il tanga
Lei saluta la mamma bianca che già le manca il suo conto in banca
Datele due mesi e sarà già stanca perchè corre più di Nelson Piquet
E troverà un benestante che le fornirà carburante
Però il suo nome sarà scritto lo stesso tra mille storie di sesso
Sulle riviste che tengo nel cesso: le battaglie legali, gli alimenti, nuovi pretendenti sull'attenti
Matrimoni da favola senza la favola dei felici e contenti
Crollano i nervi come in curva nel derby
Ma perchè vi coniugate, a che serve? Mica siete dei verbi! Siete pupi di Cernit, meno credibili di Piggy e Kermit
Con amori eterni, quanto i vostri volti sui teleschermi!

Siate felici ma trimoni
Siate felici ma trimoni
Siate felici ma trimoni
Voi e codesti testimoni!
  • Guarda il video di "Felici Ma Trimoni"
Questo sito utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner o scrollando la pagina ne accetti l'uso.Per info leggi qui