Reginella Testo

Testo Reginella

Tiziano Ferro: "A 40 anni sarò padre"
Scarica la suoneria di Reginella!
Guarda il video di "Reginella"

"t'aggio voluto bene
tu m'hai voluto bene a me
mo nun'nce amammo cchiù
ma a vvote distrattamente pienzo a te..."
è l'una snza luna
senza te e senza la mia stella
dopo non l'ho cantata più
la tua canzone Reginella
ti dissi proprio una idiozia
forse per farti torto
quando ti urlai
che era durata pure troppo
il cuore lo trovai in corsia
caduto mezzo morto
poi si rialzò ma restò zoppo
a vita
dicevi di essere di Napoli
ma non c'eri mai stata
e se si usciva avevi sempre su
qualcosa un po' scollata
anche quei nomi che inventai
quando li pronunciavo
non era chiamarti ma per sospirarli
nemmeno un gatto ti comprai
o un uccellino schiavo
compagno di segreti
per imprigionarli
fabbricai le reti
ma una bella gabbia no...
lo so Reginè
che mi hai voluto bene
forse più di me
e quello ti rimane
sopra il letto delle nostre cene
non c'era un gran che
c'eri tu Reginè
ma perché hai dato un po' di te
a ognuna delle altre donne
quanto di te darai agli uomini
per farmi stare insonne
chissà se amavi proprio me
nel tempo in cui mi hai amato
ma proprio me hai smesso
tu di amare un giorno
ed io incendiai tutto di te
ma si smorzò bagnato
dal pianto del rimpianto
che pioveva intorno
al mio annuncio affranto
triste vedovo di te
lo sai Reginè
che ti ho voluto bene
e mai l'ho detto a te
ci ho fatto una canzone
e almeno questa ti appartiene
come un po' di me Reginè
Reginella
balla Reginè bella
finché vorrai ballare
anche il tuo re
non ti potrà vedere
nel passato ti verrà a cercare
e dicono che se ne va
camminando in fondo al mare
danzando

Scarica la suoneria di Reginella!
Lascia un commento