Fili D'oro Testo

Testo Fili D'oro

Tiziano Ferro annuncia il nuovo album: "Il Mestiere Della Vita"
Quando Rosa torna dal villaggio
sola sola e mesta in volto,
io la seguo, ma non ho coraggio
di pregarla a darmi ascolto.

Dolce è la sera
e lunga è la via,
a farla insieme
men lunga saria.

Son fili d'oro i suoi capelli biondi
e la boccuccia odora,
gli occhi suoi belli sono neri e fondi
e non mi guarda ancora.

Ho parlato al nostro buon curato
che m'ha detto: "Figliol mio,
se l'amore in te non è peccato
sarà pago il tuo desio".

Arde il mio core
ma pura è la fiamma,
amo lei sola,
la casa e la mamma.

Son fili d'oro i suoi capelli biondi
e la boccuccia odora,
gli occhi suoi belli sono neri e fondi
e non mi guarda ancora.

E l'ho vista uscir dalla chiesetta
con un aria di mistero,
io le ho porto l'acqua benedetta,
m'ha sorriso e non par vero.

"Che buon curato"
m'ha detto passando,
ed io le ho chiesto:
"Ma quando, ma quando?"

Son fili d'oro i suoi capelli biondi
e la boccuccia odora,
gli occhi suoi belli sono pìù profondi
or che mi guarda ancora.

Mentre la stringo
lei sussurra:"T'amo",
ed io rispondo:
"Io moro"
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.