Incubo Italiano Testo

Testo Incubo Italiano

Fabri Fibra condannato per aggressione: colpì un ragazzo con un microfono
Scarica la suoneria di Incubo Italiano!
Guarda il video di "Incubo Italiano"

[Fame]
Non odiate me odiate quello che dico
perchè tutta la merda che ho fatto mi rende ricco
italiano del bel paese tira ma non tira mai fine mese
e a Natale fa spese con l'arnese
le troie in strada non ci sono più
offendevano il presidente e la sua gioventù
poi esce una tetta in fascia protetta e frà
le ritrovo vestite uguali nelle sue tv
è il male condanno la morale di chi scrive
vivono di giorno in chiesa e la notte al club privè
riempire i fallimenti facendo un bambino
credere che l'amore è come nei film di Muccino
è il peso dell'apatia fra è disperazione
nel vuoto delle persone che credono alla magia
se hai i numeri in italia li giochi alla lotteria
la vita è una merda si ma la vita non è la mia.

Rit.
Per il dinero sono un vero animale
un incubo sopra il tuo canale
mi vedi brillare, senza un lavoro normale e valore morale
per il dinero sono un vero animale
un incubo sopra il tuo giornale
voglio solo brillare, senza un lavoro normale e valore morale

[Guè]
Mamma scusami se faccio quello che faccio, vedo quello che vedo torno a casa uno straccio
se parlo a servi in paradiso e signori all'inferno
se mi si è gelato il sangue dopo un altro inverno
stare senza soldi è un brutto sogno, tombola
mani bucate, Gesù sopra il Golgota
lei tacchi a spillo 12, in realtà è una suora
seduti su 70000 lui va a 30 all'ora
padroni, schiavi, guardie ladri
sorti tirate a dadi, rabbia a 100 gradi
donna uguale dramma, punta la lama e preme
lei vuole discendenza, io invece spargo il seme
parole troppo grosse in bocca ti soffocheranno
racconto il lato B perchè lo vivo, i frà lo sanno
sono il peggiore ma nego tutto da buon cristiano
e c'è più gusto ad essere Italiano.

Rit.

[Fame]
E' l'italia che si guarda negli specchi e vive del passato
come un balordo che truffa i vecchi
il sesso della velina il prezzo della cinquina
l'attrezzo per la rapina il pezzo e la catenina.

[Guè]
Muoio in un albergo infimo se non sto in cima
fatto di qualche porcheria che finisce per -ina
o farò il pappa su una spiaggia di Lima
in elicottero dal duomo dopo il furto della madonnina.

[Fame]
La vita è una puttana e i soldi li vuole prima
poi lava il senso di colpa in una piscina
con qual ipocrisia mi accusa non siamo in USA
frà qua la violenza non si usa.

[Guè]
Testa fusa anima contusa
lei disprezza non mi ama ma mente mi fa le fusa
tu goditi le pause io spingo su quel pedale la Milano per male
l'incubo nazionale.

Rit.

Scarica la suoneria di Incubo Italiano!
Lascia un commento