Modella Testo

Testo Modella

Una donna spesso cade, infatti, purtroppo,
co' 'na spintarella sola, ma piano, aho,
secerne sangue dar nasale se cor gomito fai bum,
c'ha sbiancato, se mette a piagne, che donna è?
Ma cerca d'annattene, va.
Quando che me sento solo, e te credo sto ar bagno aho,
guardo la tua fotografia,
faccio n'assolo de Pus Jordan
finché 'n vie' la Polizia.
A laziali: questa qui è la donna mia.
E infatti tu, o tu, sei 'na modella,
modella, mode', modella, ah modè.
Me lavo entrambe le ascelle pe' te
rollo le canne col ketchup pe' te.
Nun sei donna, sei modella, sei de più.
E infatti infatti purtroppo tu, o tu, sei 'na modella,
modella, mode', modella ah ah.
Ho corto un fiore dar secchio pe' te,
rollo le canne coi piedi pe' te.
Nun sei donna, sei modella, sei de più.
Sei de più, ma che me stai a pija per cu'?
Non sei donna, sei modella, sei de più.
De più.
Copia testo
  • Guarda il video di "Modella"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più