Intimisto Testo

Testo Intimisto

Gli album più attesi alla fine dell'estate: da Ligabue a Vasco
Mi rubi il tempo
Mi rubi l'energia
Non ascolti il lamento
Non ascolti il richiamo

Incrini il mio coraggio
Vanifichi l'attesa
Le sere che ti aspetto, i pomeriggi che aspettano la sera

Mi rubi la mattina
che mi sveglio da solo e non sta bene

Distruggi le mie felicità perchè sono da poco agli occhi tuoi
Qualcuna la riempi la gonfi a dismisura
e io devo lasciarla che stava bene silenziosa e sola

E gli occhi tuoi mi rubano la luce perchè tu possa splendere nei miei
Allora non rimane niente e te ne vai
Allora non rimane niente e te ne vai

Consuma spento e lento il mio dolore
Consuma me
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.