Foglie Testo

Testo Foglie

Tensione in Medio Oriente, i Backstreet Boys annullano concerto in Israele
Scarica la suoneria di Foglie!
Guarda il video di "Foglie"

Soo che la foeja verda
la sventula e la te varda
e soo che la foeja gialda
l'ha g'ha pagüüra de burlà gio
e soo che la foeja seca
se la scüscet la se lamenta
la foeja masarada
la se lamenta pioe

Arriviamo nella notte
per far ridere le zucche
travestiamo questi abeti
con le stelle con le luci
ma la rosa che ho tagliato
fin che puo' puo' profumare
ma la rosa che ho rubato
anche morta pungerà

E come ruggine il mio monte
quando arriva il nonno autunno
viene il drago del tramonto
con le arance sopra gli occhi
suona forte la cornacchia
muove l'unghia l'aria matta
si cancella la stagione
come a scuola la lavagna

Soo che la foeja verda
la sventula e la te varda
e soo che la foeja gialda
l'ha g'ha pagüüra de burlà gio
e soo che la foeja seca
se la scüscet la se lamenta
la foeja masarada
la se lamenta pioe

Dentro tiepide serate
armature di aragoste
raccontiamo il nostro ieri
con movenze da toreri
come abili serpenti
che noleggiano sonagli
velenosi, sorridenti con ripianti molto a sud

E i minuti c'hanno la frusta
la giornata un lecca lecca
spunta un sole che sculaccia
ma non sa dove colpire
picchia tutti, parcheggia
tra i turisti coi prosecchi
passa un tuono, perde il treno
e il bancomat non va

Soo che la foeja verda
la sventula e la te varda
e soo che la foeja gialda
l'ha g'ha pagüüra de burlà gio
e soo che la foeja sèca
se la scüscet la se lamenta
la foeja masarada
la se lamenta pioe

E i miei sogni sono pesci
che abboccano al risveglio
ogni occhio vuol sparare
ma il tiro a segno è lui
Facce tese come tanga
tricolori sui salumi
un feroce saladino
taglia a pezzi fish and crock

Ecco qui i figli del bosco
che si slacciano i bottoni
per la luna che li chiama
con la bocca ancora piena
Li fa correre nel lago
per mangiare il suo riflesso
poi lei scappa e fa la scema
mentre noi restiamo qui

Saltavamo sulla giostra
spetasciando i moscerini
ora non sappiamo niente
ma vogliamo un altro mondo
Ogni mostro ha i denti corti
fa gestacci con le dita
raccontiamo il nostro ieri
con movenze da toreri
ripieghiamo il nostro ieri
con lo sputo nel foulard

Soo che la foeja verda
la sventula e la te varda
e soo che la foeja gialda
l'ha g'ha pagüüra de burlà gio
e soo che la foeja seca
se la scüscet la se lamenta
la foeja masarada
la se lamenta pioe

Scarica la suoneria di Foglie!
Lascia un commento