La Presunta Cecità Di Irene Testo

Testo La Presunta Cecità Di Irene

Irene è molto bella
e ha le spalle più piccole
e gli occhi
gli occhi non hanno una fine
e ha molti biondi capelli
due mani e molte gonne
Per colpa delle mani
solo due
lei non sa più cosa fare
scegliere un uomo
o prendere il volo
e l'acqua il sale e la terra
non hanno nessuna colpa
è tutto cio che c'è nel cielo
che me l'ha portata via
la cosa più bella che avevo
Così le scrivo una lettera su un fiore
tutto nero su bianco
e il vento felice mi aiuta
portandola via
vento adesso vola nel cielo
Su un fiore che il vento le ha donato Irene leggerà
le mani amore non toccano il cielo
e un giorno di bianchi capelli avrà gli occhi molto stanchi
Sentendo i profumi di Maggio Irene penserà
Copia testo
  • Guarda il video di "La Presunta Cecità Di Irene"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più