Marmo Di Città Testo

Testo Marmo Di Città

Gli album più attesi alla fine dell'estate: da Ligabue a Vasco
Il suo volto sbiadito
forse mi conquisterà
è il suo bianco granito
che mi meraviglierà.
Custodisce un segreto
che non mi rivelerà
di un passato discreto
che il silenzio avvolgerà.
Non sappiamo chi è
uno schiavo un imperatore
ma il piacere di se
è giunto fino a me.
Marmo di città
non ti sveglierò
e la verità
non ti chiederò.
Marmo di città
io ti sognerò
ma paura non avrò.
Quante storie ha vissuto
noi non lo sapremo mai
ed il mondo è cambiato
coi suoi lunghi giorni bui.
Spettatore distratto
muto sommergibile
domicilio coatto
amore un po' impossibile.
Non risponde però
ha fissato con pochi gesti
il piacere che dà
un'immortalità.
Marmo di città
non ti sveglierò
e la verità
non ti chiederò.
Marmo di città
io ti sognerò
ma paura non avrò.
Marmo di città
non ti sveglierò
e la verità
non ti chiederò.
Marmo di città
io ti sognerò
ma paura non avrò.
Marmo di città.
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.