Sogni Col Motore Testo

Testo Sogni Col Motore

Tiziano Ferro, lacrime di commozione durante il live a San Siro
Davide ha ferro nei muscoli
Davide sta nascosto tra gli ultimi
suo padre lo sveglia molto prima del sole
Vale lo sa che è solo un rimprovero
però vince lui
a pugni sul tavolo
e sembra cattivo
ma non perché lo vuole

però c'è un giorno che anche io potrò spiegare a voi
il mondo che mi immagino
che non vedete mai
che sa di vento e buonumore
di sogni col motore
quelli che ho

Vale lo sa che resistere è un obbligo
dice così ma i pensieri gli esplodono
se il mattino che arriva
è come quello prima

però c'è un giorno che anche io
saprò spiegare a voi
il mondo che mi immagino
che non ho visto mai
le mie pareti colorate
paure complicate
quelle che ho

ma il mondo è lontano
o come lo chiamo
il mondo da questa corsia
che ti abbraccia di caldo
ma ti svuota la vita
che io non so più se è mio
che ti abbraccia di caldo
ma ti svuota la vita
che io non so più se è mia

però c'è un giorno che anche io saprò spiegare a voi
il mondo che mi immagino
che non ho visto mai
le mie pareti colorate
paure complicate
quelle che ho