Sos epidos Testo

Testo Sos epidos

Despacito da record: è la canzone più ascoltata di sempre
S'annu passau totu s'istivale cantando a boghe manna ais girau, ma de s'inare
chi ais cuntratau bos epent'unu mannu capitale. A chie est bonu di torranta male,
su furisteri est bene compensau.B'at omines fingios,a carota, chi sa ereta ti faente
trota. E nemancu un'assegnu posdatau.

[Traduzione:
I debiti
Lo scorso hanno cantando a gran voce avete girato tutto lo stivale, ma dei soldi
pattuiti vi devono ancora una buona fetta di capitale. Ai buoni e bravi fanno del male
mentre i forestieri sono ricompensati bene.Esistono uomini falsi, con la maschera,
che riescono a far diventare storta anche la cosa piu' dritta. E neanche un assegno
postdatato.]

Copia testo
  • Guarda il video di "Sos epidos"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più