Una Sera Con Gli Amici Testo

Testo Una Sera Con Gli Amici

Fabri Fibra condannato per aggressione: colpì un ragazzo con un microfono
Scarica la suoneria di Una Sera Con Gli Amici!
Guarda il video di "Una Sera Con Gli Amici"

Una sera con gli amici
Prima o poi si finisce a parlare di quello che non c’è
Cosa ha fatto di male?
Ha commesso l’errore di non venire qui stasera
Così tutti si lasciano andare e la sera diventa
Il regno del pettegolezzo
Ha detto, ha fatto, è andato, tornato, trovato la ragazza
Si ma adesso mi sorge un sospetto
Che cosa diranno i miei amici
Quando io non ci sono
Non ci sono io
Parlano tutti dei miei difetti
E io ci soffro, ci resto male
Narrano fatti, detti e ridetti
È tutto vero, però a me non mi va
Le serate con gli amici
Ho pensato che è meglio cercare di essere presente
Un antidoto efficacissimo contro le lingue di serpente
Impedisce che una serata diventi
Il regno del pettegolezzo
E qualora dovesse accadere
Di certo non sarò il protagonista
Perché si finisce per parlare
Soltanto di quello che non c’è
E chi non è venuto, lo sa,
è peggio per lui
Parliamo tutti dei suoi difetti
E lui ci soffre, ci resta male
Narriamo fatti, detti e stradetti
È tutto vero, però a lui non gli va
Narriamo fatti, detti e stradetti
È tutto vero, però a lui non gli va
Chissà se lo sa,
Mi sa che lo sa.

Scarica la suoneria di Una Sera Con Gli Amici!
Lascia un commento