Paper Queen Testo

Testo Paper Queen

Tiziano Ferro: "Lo Stadio" è il nuovo singolo
ENSI
Io non capisco queste signorine con la sindrome da dive facili dindole, fanno l'album delle figurine, le collezionano e non c'entra il tasso alcolico, queste te la danno basta che non sei un anonimo . attratto da quello che brilla come gazze ladre, attratti spassionate, il cuore batte a 1000 millantate, affezionate a tutto tranne che alla dignità e confondono l'amore con due ore di notorietà . il mio cuore però non si mastica quindi tu ora baby fatti da parte perchè io non sono fatto di plastica baby lo sai che la carne è carne e se tu fossi meno bella giuro potrei non cascarci, se fossi mia sorella giuro ti prenderei a schiaffi . poi lo sa come va, lo sa pure lei che anche senza pass entra nel backstage, potresti essere dentro i 60 secondi al contrario di Nicolas Skages, "dovresti" dicono gli altri, "se lo volessi" - "non preoccuparti" pensa a un domani se avessi una figlia che poi ti assomiglia, potrei suicidarmi.


GUE' PEQUENO
Pensavo che il peggio fosse passato e invece ho dovuto ricredermi. il peggio è passato, il peggio è passato, nel senso che è passato a prendermi e sono assuefatto tutte queste tipe, diavolo devo riprendermi... e sono in albergo, due tipe a fianco, il telefono in mano che voglio riprendermi. 'sti rapper non mi amano ma tutte ste tipe si, voglio "laggia" addosso come se fossi Gucci o "Jiven chi " . E solo per farvi vedere per un'altra botta e un altro bicchiere, siete talmente sempre piegate che dovreste mettervi le ginocchiere. e so che non mi ami davvero ma che ami sto grosso stile diamanti che ho al polso e dire che tu e la tua amica girate con i cavi, vi schiaccio pesante e mi chiamate papi.. parlo così perchè è quello che vuoi, no che non ci sarà niente tra noi... tutte ste tipe che vogliono il rap king e mi fanno stalking. sti rapper si sentono in cima e li mando a fare il lavoro di prima. tu non parlare, non siamo amici...te lo metto in bocca e poi fotto quel che dici!