Dulcamara Testo

Testo Dulcamara

L'anima, si sa, ci piove su
E dà qualche vertigine, l'umidità,
Quel che resta é ruggine di gioventù
Che ci dormi sopra e non c'é più

E' un lavoro da tergicristalli
Finché dura e reggono le spazzole
Lucidiamo gli occhi a vecchie trappole
E tutto questo mi ricorda che

Le donne vogliono ridere
E gli uomini fanno ridere
Io riesco solo a sorridere
A malapena, sorridere

Ho un meccanico che é proprio un Dio
Sulla Cinquecento di un amico mio
Ci ha messo il motore di un aereo
L'hanno accesa ed é volata via.

Le donne vogliono ridere
E gli uomini fanno ridere
Così non basta sorridere
Non serve a niente, sorridere
Copia testo
  • Guarda il video di "Dulcamara"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più