Dulcamara Testo

Testo Dulcamara

Tiziano Ferro: "Ecco come mi sono preparato per il tour"
L'anima, si sa, ci piove su
E dà qualche vertigine, l'umidità,
Quel che resta é ruggine di gioventù
Che ci dormi sopra e non c'é più

E' un lavoro da tergicristalli
Finché dura e reggono le spazzole
Lucidiamo gli occhi a vecchie trappole
E tutto questo mi ricorda che

Le donne vogliono ridere
E gli uomini fanno ridere
Io riesco solo a sorridere
A malapena, sorridere

Ho un meccanico che é proprio un Dio
Sulla Cinquecento di un amico mio
Ci ha messo il motore di un aereo
L'hanno accesa ed é volata via.

Le donne vogliono ridere
E gli uomini fanno ridere
Così non basta sorridere
Non serve a niente, sorridere