Buonanotte Sognatori Testo

Testo Buonanotte Sognatori

A chi prepara le chiavi mentre sale in ascensore;
A chi si sente sempre un pesce fuor d'acqua;
Alle volte che mentre piangi qualcuno ti fa ridere;
Ad una mamma e alle sue cure;
A chi parcheggia lontano dal portone di notte e poi ha paura per tutta la strada;
Al disagio di quando non hai confidenza e qualcuno ti abbraccia stretto;
Alle cose che non succedono mai per caso;
A chi tira una monetina insieme ad un desiderio;
Ai piedi inzuppati per una pioggia improvvisa;
A chi cerca la pace facendo una guerra e sbaglia;
A chi fa l'amore pensando di fare un bambino e a chi guarda un bambino e pensa a quanto amore c'è stato;
Alla sfiga che non esiste;
A un futuro di razze miste;
Al sole in mezzo le nuvole;
Al mercato del mercoledì;
A chi sogna per scappare e a chi scappa per sognare;
A chi ricomincia tutto;
A chi soffia sulle candeline;
Alle luci intermittenza sull'albero di Natale;
A chi trattiene il respiro di fronte allo specchio;
A chi si sente solo in mezzo a tanta gente e a chi si sente gente in mezzo a tanti soli;
A chi crolla sul divano;
Ai pensieri che fai al buio;
Alla voglia che ti viene col divieto;
A chi lecca le ferite degli amori mal riposti;
Alle canzoni e alla vita che c'è dietro;
Alle sere d'estate a parlare di vita e alle notti di inverno a pensare al futuro;
All'Italia, la mia terra, che toglie il fiato inconsapevole di quanto ancora è bella;
Buonanotte, Buonanotte Sognatori.
Copia testo
  • Guarda il video di "Buonanotte Sognatori"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più