L'altra Metà Testo

Testo L'altra Metà

Fabri Fibra condannato per aggressione: colpì un ragazzo con un microfono
Scarica la suoneria di L'altra Metà!
Guarda il video di "L'altra Metà"

E la testa mi gira
e le gambe non reggono più
in questa immensa galera
piove cenere e non vedo più
i miei occhi si perdono
e i miei anni non contano più
amore mio

Ma è la terra che gira
sotto un cielo di immobile blu
il mio corpo respira
e non c'è niente che valga di più
e non c'è niente che penso
che non pensi e non senti anche tu
amore mio
amore non più mio
povero amore mio
povero amore non più mio

Io non so più chi sono
e il mio nome non mi aiuterà
e non ho più perdono
ne paura di uscire di qua
seguirò il tuo profumo
e il tuo viso mi illuminerà
amore mio
amore non più mio
povero amore mio
povero amore non più mio

Anima semplice finirà
questa tempesta di polvere
anima semplice volerà
questa nerissima cenere

Sarai per sempre l'altra metà
dei miei milioni di cellule
sempre per sempre l'altra metà
di quel che resta da vivere, da vivere
da vivere

Questa notte infinita
tra i capelli ti nasconderà
e cercherai con le dita
nel tuo cuore diviso a metà
scaverai tra i ricordi
e la mia voce ti risuonerà
amore mio
amore non più mio
povero amore mio
povero amore per sempre mio

Scarica la suoneria di L'altra Metà!
Lascia un commento