Piccola Serenata Diurna Testo

Testo Piccola Serenata Diurna

Vivo come si vive
in un paese libero
e in questa terra in questo istante
sono felice
mi sento grande

Ho un amore sincero
che amo e che mi ama
e mi chiede poco
ma così poco che non è uguale
o forse sì

E se non basta ancora
ho le canzoni che a poco a poco
disfo e rifaccio abitando il tempo
come conviene ad un uomo attento

Sono felice, sono così felice
da chiedere perdono
per questo giorno della mia felicità

Sono felice, sono così felice
e chiedo che mi perdoni
chi ha pagato per la mia felicità

Sono felice, sono così felice
da chiedere perdono
per questo giorno della mia felicità

Sono felice, sono così felice
e chiedo che mi perdoni
chi ha pagato per la mia felicità

  • Guarda il video di "Piccola Serenata Diurna"
Questo sito utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner o scrollando la pagina ne accetti l'uso.Per info leggi qui