Paladino Testo

Testo Paladino

La classifica delle canzoni più trasmesse
Paladino di sé stesso guarda il cielo a fondo
Passa il carro e le sue tracce cantano con lui
La risata che si toglie al suole amaro
Fa soltanto presagire alla vittoria

Cavano i denari dalla casa chiusa
Ma i dolori sono vecchi marini
Se il piacere porta a questa vanità beh
Allora è meglio la tua spada arrugginita

Paladino sei la luce del mattino
Che si accende insieme all'alba per svegliarti
Pura parte da non fare mai da parte
Voglio darti un po' di filo da intrecciare

Meglio il calice della mattina amara
Meglio il collo di bottiglia alla sua stola
La signora paga tanto e beve male
Sulla strada passa già il suo funerale

Tu bastonami ma io mi pago il pane
Con la marmellata mista col caviale
Lunedì mio padre vende il suo fucile
Per comprarmi una berlina per fuggire via

Paladino se la stanza adesso è vuota
Hai soltanto un po' la vita intrappolata
Passa il vento e già si chiude la ferita
Fuori odore di cantina da cantar
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.