L'ovile Delle Vanita' Testo

Testo L'ovile Delle Vanita'

Sanremo 2016, i favoriti sono Deborah Iurato e Giovanni Caccamo
Evelina la papera carina
Con la passione per la televisione
Mariateresa la pecora gentile
Sento il lupo nel cortile fuggi fuggi nell'ovile
Una cornacchia fa la macchia sullo specchio
Poi dispiaciuta la pulisce con il becco
Con uno spicchio d'arancia nella pancia
Spiccicava una parola nella lingua dell'Angola

Vito segue il consiglio della mamma
Lascia la chitarra per abbracciare l'arma
Il ministro delle teledipendenze dice
Compra qua spendi la che la borsa in alto va

Basta! E' finita la festa
Basta! Che mi gira la testa
Nell'ovile delle vanità
Ma che divertimento quanta bella libertà

E lo sceriffo americano non lo sa
Ma quando parla ride tutta la città
Vile fellone vieni a singolar tenzone
Unza unza umpappà troppe truppe mariscià

Non ci voleva l'eruzione della lava
E due piccioni si contendono la fava
Sposa bagnata, bambina svergognata
La questione è delicata, come bolle la patata

Basta! E' finita la festa
Basta! Che mi gira la testa
Nell'ovile delle vanità
Ma che divertimento quanta bella libertà
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.