Siesta Testo

Testo Siesta

Vasco Rossi, il Live Kom ‘016 parte da Lignano Sabbiadoro
Al mio paese quando il sole picchia sulle case
tutta le gente chiude gli occhi e chiude le persiane
quando è l'ora della siesta è festa per me
e invece di dormire io vado a passeggiare da solo col mio amore

al mio paese quando il sole picchia sulle case
noi ci baciamo in piazza come fosse mezzanotte
l'aria bianca trema e brucia ma se mi parla lei
mi sento rinfrescare mi sembra di volare di stare in riva al mare
mi regala ciliegie e lillà rubate ai cancelli e mi poggia corone di baci sopra ai capelli
come un re e una regina attraversiamo la città
però la gente non lo sa....

al mio paese quando il sole picchia sulle case tutta la gente chiude gli occhi e chiude le persiane
quando è l'ora della siesta è festa per me
e invece di dormire io vado a passeggiare da solo col mio amore
mi regala ciiegie e lillà rubate ai cancelli
e mi poggia corone di baci intorno ai capelli come un re e una regina attraversiamo la città
però la gente non lo sa...
mi regala ciliegie e lillà rubate ai cancelli
e mi poggia corone di baci intorno ai capelli
come un re e una regina attraversiamo la città
però la gente non losa
però la gente non lo sa
però la gente non lo sa
però ..al mio paese...la gente non lo sa
al mio paese...la gente non lo sa
al mio poese...la gente non lo sa
al mio paese...la gente non lo saaaaaaaa!
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.