Tammurriata A Mare Nero Testo

Testo Tammurriata A Mare Nero

J Ax e Fedez tornano con Assenzio
  • Guarda il video di "Tammurriata A Mare Nero"
Il mare di stanotte ci mette mal di cuore,
il cielo di stanotte ti mette da tremare.
Il mare di stanotte promette male,
il cielo di stanotte minaccia male.

Maria dei Bizantini rinforza queste mani.
Maria dei Saraceni benedici questi remi.
Maria, Maria del cielo, rinforza queste vele.
Maria, Maria dei santi, benedici i naviganti.
Sola, sola, Annarò nun se consola,
spusò nu militare, nun se sa si sta a turnare.
Sola, sola, Margherì nun se cunsola,
spusò nnu marenare, notte e ddì sta 'nnanze o' mare.
Se venisse la tremmura, chille o' fridde e nno 'a paura.
Se venisse o' male ao core, che sia 'a ffreve e nno 'a jattura.
Ma ce vvene o frridde assaje, cuss mare e porta uaje.
Ma ce vvene a freve forte cuss mare porta 'a morte.
Sola, sola, Annarò nun se consola,
spusò nnu marenare, notte e ddì sta 'nnanze o' mare.
Se venisse a tremmura, chille o'fridd e nnò a paura.
Se venisse mal di cuore, che sia febbre e non malora.
Tammuriata d'acqua e sale, allontana il fortunale.
Tammuriata a mare nero, allontana il mal di cuore.
Sola, sola, Annarò nun se consola,
spusò nnu militare, nun se sa si sta a turnare.
Sola, sola, Margherì nun se cunsola,
spusò nnu marenare, notte e ddì sta 'nnanze o' mare.
Sola, sola, Annarò nun se consola,
spusò nnu marenare, notte e ddì sta 'nnanze o' mare.
  • Guarda il video di "Tammurriata A Mare Nero"
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.