Miracolo A Venezia Testo

Testo Miracolo A Venezia

Venezia sta sull'acqua,
manda cattivo odore,
la radio e i giornalisti dicono sempre
"Venezia muore".
Cadono tutte le stelle,
si spengono ad una ad una,
e sembrano caramelle
che si sciolgono nella laguna.
Cadono tutte le stelle
e tu lasciale cadere,
lascia che si nascondano
se non le vuoi vedere.
Venezia sta sull'acqua
e piano piano muore,
il cielo sopra le fabbriche
cambia colore,
le nuvole sono fumo
sopra Marghera,
dove non c'è nessuno
nessuno esce la sera,
mentre al Lido davanti al Cinema
pastori ed operai,
fanno a gara su quelle gondole
che non avevano preso mai.
E navigano fino all'Africa
senza motore,
fino a che finisce il Cinema
e ricomincia il rumore.
Venezia sta sull'acqua
e muore piano piano,
un uomo sotto il cappotto nasconde un coltello e un geranio.
Galleggiano i nostri cuori
come isole per la via,
Venezia luogo comune
della malinconia.

Copia testo
  • Guarda il video di "Miracolo A Venezia"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più