Ultimo Discorso Registrato Testo

Testo Ultimo Discorso Registrato

Tiziano Ferro annuncia il nuovo album: "Il Mestiere Della Vita"
Che tipo d'uomo legge oggi il Vangelo,
che t'hanno fatto agli occhi, Gesù Maria.
Terza domanda:
"Quanti hanno ho sotto il cielo
e quante mosche ho torturato
nella mia infanzia buona e cattiva?".
Prima di diventare uno di loro quanto ci ho messo,
quanta rabbia e quanto sesso dietro ai vetri.
Discutevano in quattro in un tramonto italiano,
di politica, estetica e matematica.
Le loro sigarette tiravano il fumo al mulino
e all'improvviso un'esplosione da lontano.
Ed era l'ultima guerra e il primo amore,
miti, tranquilizzanti, forse droghe pesanti
o mani pietose che chiudono gli occhi.
E adesso dimmi quando finirà la guerra,
e adesso dimmi quando finirà la guerra,
e adesso per favore dimmi quando finirà la guerra,
sono stufo di stare nella mia trincea di lusso.
E a questo punto i tre quarti del pubblico
cominciarono a fischiare, a gridare:
"Ogni cosa a suo posto, quest'uomo è nel posto sbagliato!".
Ed io vi ho solamente raccontato
senza niente inventare,
l'ultimo discorso registrato
dell'uomo che voleva parlare,
dell'uomo che voleva parlare.

Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.