Due Cuori E Una Caparra Testo

Testo Due Cuori E Una Caparra

La mia ragazza dice: "Quand'è che fai dei soldi?",
Vorrebbe una Ferrari, ma io sto ai ferri corti,
Scalo un montepremi storti, temo da un momento all'altro,
Che si faccia Avanti un altro, come da Gerry Scotti.
Non vorrei che la mattina mi facesse 'sti discorsi,
Io mi sveglio sfatto, tipo puccio il latte nei biscotti,
Dice "Conta fino a 3", io conto: Uno, due, trainspotting,
E torno a casa solo se mi trasporti.
Lasciamo stare i trascorsi, pensiamo ad oggi,
Che ho già fatto troppi bordelli, e la notte restiamo svegli,
Cerchiamo di arredare i nostri castelli,
Ti regalo tante gioie, ma tu vuoi tanti gioielli!

Domani dimmi chi si rialza,
Dai almeno ci guardiamo l'alba,
Aspettiamo insieme la rivalsa,
Io e te: Due cuori e una caparra.
Domani dimmi chi si rialza,
Dai almeno ci guardiamo l'alba,
Aspettiamo insieme la rivalsa,
Io e te: Due cuori e una caparra.

Mi chiedi se il mangiare è già pronto,
O se ci ordiniamo un sushi misto d'asporto,
Se entro questo mese non diamo l'acconto,
Mi staccheranno pure la corrente dal conto.
In testa ho mille pressioni pressate,
Lei mi guarda e dice "Chissà dove andremo 'st'estate",
Voi per risparmiare come fate? Dividiamo i compiti,
Io penso ad uscire, e lei pensa alle entrate.
Corro via veloce, corro via,
Se gridi a casa mia si sente
l'eco(nomiaa),
E quando mi addormento c'ho la para che mi strangola,
E in testa ho la melodia dei tasti che schiaccio sul Bancomat!

Domani dimmi chi si rialza,
Dai almeno ci guardiamo l'alba,
Aspettiamo insieme la rivalsa,
Io e te: Due cuori e una caparra.
Domani dimmi chi si rialza,
Dai almeno ci guardiamo l'alba,
Aspettiamo insieme la rivalsa,
Io e te: Due cuori e una caparra.
Copia testo
  • Guarda il video di "Due Cuori E Una Caparra"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più