Canto Dè Malavita Testo

Testo Canto Dè Malavita

Suor Cristina regala il suo cd al Papa
Scarica la suoneria di Canto Dè Malavita!
Guarda il video di "Canto Dè Malavita"

Amore, amore, manname 'na pagnotta
che er vitto der Coeli nun m'abbasta.
Che er vitto der Coeli nun m'abbasta.
Se nun te sbrighi me ce trovi l'ossa.

E gira e fai la rota
qui dentro rinserrato,
si nun me viè' l'aiuto,
rimano senza fiato.

Giovenottini de la malavita,
nun lo cantate più gira la rota.
Nun lo cantate più gira la rota,
perché er governo ve l'ha proibita.

E gira e fai la rota,
la rota del carretto,
allegri giovenotti,
hanno ammazzato er macellaretto.

Dentro Reggina Coeli c'è 'no scalino,
chi nun salisce quello nun è romano.
Chi nun salisce quello nun è romano,
nun e romano ne tresteverino.

E gira e fai la rota,
la rota e la rotella,
davanti a Reggina Coeli
cianno messo la sentinella.

E lo mio amore sta a Reggina Coeli,
portateje da pranzo borzaroli.
Portateje da pranzo borzaroli,
che quanno sorte lui lo porta a voi.

E gira e fai la rota,
la rota del 31,
quanno stai carcerato
nun te cerca più nisuno.

Amore mio, leggeteve 'sta nota,
io nun la vojo fa' la malavita.
lo nun la vojo fa' la malavita,
la malavita è proprio scellerata.

E gira e fai la rota,
la rota de li Castelli,
lassali quelli bulli
e butta li cortelli.

Er bene che te vojo nun te dico,
a Ponte te vorei vedé' impiccato.
A Ponte te vorei vedé' impiccato,
la testa rivortata pe'Panico.

E gira e fai la rota,
la rota der tranvai,
se a Ponte ci aritorni
nun ce ritorni mai.

Trastevere co' Ponte e Porta Pia
fecero l'alleanza co la galera.
Fecero l'alleanza co la galera,
Trastevere svagò fece la spia.

E gira e fai la rota,
la rota de li puliziotti,
co' le vostre castagnole
ce faremo li bocconotti.
(tradizionale)

Scarica la suoneria di Canto Dè Malavita!
Lascia un commento