Night In Chains Testo

Testo Night In Chains

Fabio Rovazzi: arriva l’accusa di plagio
  • Guarda il video di "Night In Chains"
Là fuori stanotte i cani si sbranano
per un pezzo di luna
mentre su automobili di sesso diverso
i profughi tornano nelle riserve
lungo la ferrovia aspettano
ladri di incubi e profeti ubriachi
fuggono dai ghetti dell'odio
ormai pieni di nuovi ribelli.
Notte in catene al comando di polizia
spari lontani ti svegliano
trovandoti schiavo
tamburi di guerra annunciano
la pubblicità di una nuova rivolta
Desperados aspettano l'alba nudi
appesi ad un gancio in una cella del Cile
In un cinema vuoto qualcuno ancora combatte
contro camicie di forza e cordoni ombelicali
nel mondo delle sbarre
cartoline dell'Est consoolano i profeti del passato
notte in catene al comando di polizia
spari lontani ti svegliano
trovandoti schiavo
  • Guarda il video di "Night In Chains"
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.