Le Mura Di Caos Testo

Testo Le Mura Di Caos

Muse, a luglio si esibiranno al Rock In Roma
Scarica la suoneria di Le Mura Di Caos!
Guarda il video di "Le Mura Di Caos"

Andavano nella notte
in due lungo le mura
andavano due uomini
nella notte fredda e scura.
Due anime d'incenso
due vinti ed invincibili
due figli di nessuno
due storie invisibili.
Il primo aveva
il passo più veloce
e le sue spalle
erano curve come quelle
di chi conosce
il peso di una croce.
Con la vita c'era andato
sempre a muso duro
era stato il campione
aveva sempre combattuto.
Ma una notte
come tante
alla settima ripresa
sul tappeto del quadrato
vide il volto
il volto della resa.
Ma dimmi qual è
la via giusta fratello
il passaggio dov'è
per uscire di qua
dalle mura di Caos
di Caos città.
L'altro andava lento
una gamba trascinava
il segno di una sorte cattiva
che dietro si portava
Nel circo degli Zanko
scoprì la sua passione
volare senza rete
nel cielo del tendone.
Ma una notte come tante
che l'orchestra restò muta
nella sabbia del cerchio
vide il volto
il volto della caduta.
Ma dimmi qual è
la via giusta fratello
il passaggio dov'è
per uscire di qua
dalle mura di Caos
di Caos città.
Noi la vedemmo in mezzo
al traffico
che vendeva fiori
c'è chi la chiama Malinconia
e chi Madonna dei dolori.
Noi la chiamammo forte
la chiamammo Resistenza
lei si voltò con due occhi di bambina
un oceano d'innocenza.
Andavano due uomini
ma non sapevano
più da che parte andare
nella notte fredda e scura
era la notte di Natale.
E un angelo li vide
un angelo venuto da lontano
che li coprì con le sue ali
mentre la neve
cadeva piano piano.

Scarica la suoneria di Le Mura Di Caos!
Lascia un commento