Mellon Testo

Testo Mellon

La classifica delle canzoni più trasmesse
L' emporio dei tuoi rami stanchi sa
portarmi indietro nella tua follia
dalle tue vene scorre la città
dal tuo vestito scorgo la poesia

d' oro e d' argento un giorno inutile quel che tu ti prepari a vivere
capita di sorreggermi nell'interno vuoto che

settembre poi ci porterà quel gusto amaro della città

SE POTESSI IO TI LASCEREI VOLARE MA
SENTO ANCORA IL SUONO ELETTRICO E UN BRIVIDO

L' emporio dei tuoi rami stanchi sa
portarmi indietro nella tua pazzia
dalle tue vene scorre la città e ho voglia di perdermi

settembre poi ci lascerà quel gusto amaro della città

SE POTESSI IO TI LASCEREI VOLARE MA
SENTO ANCORA IL SUONO ELETTRICO E UN BRIVIDO
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.