Intro Testo

Testo Intro

Gli album più attesi alla fine dell'estate: da Ligabue a Vasco
Vai Flaviè mandala
(Ah) vuoi conoscermi davvero
Smetti di parlare poi alza lo stereo
Vuoi la verità ce n'ho un pacco pieno
Fin quando sto nell'aldilà dentro un sacco nero
È tutto vero
Fratè svegliati che è tutto vero
È tutto vero
Posso restare sincero pure se
Questi mi guardano male
Perché sono come i granchi che guardano il mare
E noi non saremo mai stanchi di fargli notare
Che sono solo falsi nel particolare
Fra fino a farli crollare
Benvenuto nella classe mia
Voce, piano si, basso e batteria
Puoi scrivere di me e parlare ma non me ne vado via
Perché su ogni disco registrato sono stato real
(Uh) la porto a termine
Sti cazzi delle perdite
Questi sono maschi ma fanno le femmine
Spingono due tasti e aumentano le vendite
Pensa un po'
È vero, io domani non so che sarò
Ma non mi truccano, non mi vesto non mi stressano
Noi stiamo tutti quanti insieme nel salotto
Dice "Davide in questa ce ne hai messa un botto"
E poi a suonare
Ogni weekend e mese frate in nazionale
Ormai quando non sto sul palco non so che cazzo fare
Fare sta musica per te quanto vale
Non posso farmi abbandonare
Non posso restare fermo
Devo evolvermi o penso che sto andando male
Nonostante tutto sono qua
Sono sempre io che cambio ma restando uguale
Oh Gemitaiz
2016
Frenetik
Nonostante tutto
La mia gente fa
La mia gente fa
La mia gente fa
La mia gente fa
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.