L'Aiuola Testo

Testo L'Aiuola

J Ax: "Sono diventato tutto quello che odiavo"
Ti rasero' l'aiuola
quando ritorni da scuola
ok, ti voglio bene
ma molla le tue amiche sceme
e amore e' come anarchia
e dillo alla polizia
va be sarà un difetto
ma per favore andiamo a letto

perché a volte la felicità
ti sfiora appena e poi se ne va
ti dice scusa, ciao, passavo di qua
come una donna che non ci sta
eppure a me non mi va,
non va, sai di starmene qua
qua sospeso a metà
no non mi vai bene
e goder non conviene
e mi tieni in catene
no non mi va se cade un pelo
crolla il cielo
non mi va, non mi va

la notte poi vado in giro
come se fossi un vampiro
che sono in cerca d'amore
per colpa io del tuo onore
e le signore più belle
mi danno le caramelle
e tu che mi dici aspetta
che vado troppo di fretta
perché a volte la felicità
ti sfiora appena e poi se ne va
ti dice scusa
ciao passavo di qua
come una donna che non ci sta

eppure a me non mi va
non va sai di starmene qua
qua sospeso a metà
no non mi vai bene
e goder non conviene
e mi tieni in catene
no, non mi va
e se cade un pelo
crolla il cielo
non mi va, non mi va

eppure a me non mi va
non va, sai di starmene qua
qua sospeso a metà
non mi vai bene
e goder non conviene
e mi tieni in catene
no non mi va
che se cade un pelo
crolla il cielo
non mi va
no.


Copia testo
  • Guarda il video di "L'Aiuola"
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.