Radura Testo

Testo Radura

Una radura la terra rimossa e tre fili d'erba sparsi quà e là vedo tanta gente colorata dipinti e stracci rotti senza tradizioni donne e uomini si sente un eco insolito la voce sembra quasi un'evasione si muovono le labbra e sono diventate suoni le parole Io sulle radure con la terra rimossa insieme agli altri ribaltata sto respirando questa terra nuda e tutti all'improvviso con l'inconscio in mano ci ripiantiamo




Copia testo
  • Guarda il video di "Radura"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più