Stellicidio Testo

Testo Stellicidio

Fabio Rovazzi: arriva l’accusa di plagio
  • Guarda il video di "Stellicidio"
Stiamo così
coi fari accesi al cielo sempre così
a pugni chiusi
vedo che non è vero dici di sì
è stato un viaggio
passare dal gelo al fuoco
e dalla terra al grano
Guarda lassù che stella bella da guardare
ti bruceresti amore
e si dovrebbe andare
a fare un bagno al mare
perchè di notte morde
e non va via la mia la tua malinconia
Restiamo qui negli occhi della notte
ad una ad una
cadono mille gocce brividi
di luce città di sfere senza fine
è una vertigine sognare
Guarda lassù che stella bella da guardare
ti bruceresti amore
e ti dovrei portare
a fare un bagno al mare
perchè di notte morde
e non va via la mia la tua malinconia
Guarda lassù che stella bella da guardare
ti bruceresti amore
e ti dovrei lasciare dal vento
alle acque chiare
nel fiume eterno
della nostalgia
e si dovrebbe andare
a fare un bagno al mare
perchè di notte morde e non va via
la mia, la tua malinconia..
  • Guarda il video di "Stellicidio"
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.