Uomini A Metà Testo

Testo Uomini A Metà

Vasco Rossi, il Live Kom ‘016 parte da Lignano Sabbiadoro
Libertà fiammanti per noi prigionieri figli di un odio bellissimo bombe contro il cielo per incoronare religiosi inferni romantici uomini uomini uomini e tutti a metà uomini uomini uomini il diluvio verrà ombre di paure nei tuoi occhi al sole fan tornare la voglia di piangere zigomi bagnati da non assaggiare mio potente cuore ribellati uomini uomini uomini e tutti a metà uomini uomini uomini il diluvio sarà sto male di luce stanotte la voce cadrà in un mare che tace l'assenza d'amore celebrerò fai lo sconosciuto quando mi avvicino e ti chiedo un sogno da vivere le tue labbra al buio provo a illuminare sospendendo fuochi dolcissimi uomini uomini uomini e tutti a metà uomini uomini uomini e tutti a metà sto male di luce stanotte la voce cadrà in un mare che tace l'assenza d'amore celebrerò sto male di luce stanotte la voce esploderà fa male di pace l'assenza d'amore celebrerò ferisce quel freddo di ghiaccio non sciolto ferisce quel freddo che hai lasciato tu sto male di luce stanotte la voce cadrà in un mare che tace l'assenza d'amore celebrerò sto male di luce stanotte la voce esploderà fa male di pace l'assenza d'amore celebrerò celebrerò celebrerò




Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.