A' Cemmenera Testo

Testo A' Cemmenera

Beneditto chell'angiulillo
ca t'acalai cu nu panariello
dinto o buco da cemmenera
chella sera ca nasciste piccerè
te mettetteno dint'a bambagia
e pa gioia nun su truva pace
e fin'anche a levatrice
s'incantaie a te guardà

Quanno nasciste ttu bellezza mia
steva a luna chiena chiena chiena
ca pur'essa me pareva allera
e tanta luce vulette fà
na rruvuota, na mmuina
fin'all'alba da matina
tutte quante a vuletten' osservà
chella bella cimminera di mammà


Mamma toja pe sti bellizze
po te spusava a uno cu e ricchezze
me disprezza, sta ostinata
notte e ghiuorno ghiusa a rinta te fa stà
e me fa tante e tante rispiette
i a supporto nun donghe retta
pecchè saccio ca si tuorta
e i songo cchiù tuorto e tte

Quanno nasciste tu bellezza mia
steva a luna chiena chiena chiena
ca pur'essa me pareva allera
e tanta luce vuletta fà
na rruvuota, na mmuina
fin'all'alba da matina
tutte quante a vuletten'osservà
chella bella cimminera di mammà

Na rruvuota, na mmuina
fin'all'alba da matina
tutte quante a vulettn'osservà
chella bella cimminera, cimminera di mammà.
Copia testo
  • Guarda il video di "A' Cemmenera"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più