N'Ora Testo

Testo N'Ora

Vasco Rossi, il Live Kom ‘016 parte da Lignano Sabbiadoro
Vetri scuri dietro fuori è tropp buj nisciun po’ verè s
e chiama il tuo ragazzo nun le ‘nventà scus mò l’adda’ sapè
staser tu si ‘a mij no nun voglio ‘a nisciun ca t’adda’ chiammà
cu te voglj fa’ ammor testimon ‘o ciel ca ce sta ‘a guardà
strignm fort for chiov appicc ‘o ciel e fa rummor pur ‘o padr etern
chesta ser no nun ce vo’ fa’ lassà …
Rit: N’or nun m’abbast voglj tutt’e te non mi dire basta
nun me ferm cchiù n’ora è troppo ingiusta se la rubi a lui
dimmi come hai fatto a diventare sua, forse quelle frasi
o le parole ca sempr’iss te ricev lui
non è quell’uomo per gridare ca si tutt’a vita suoj,
n’or nun me bast voglj tutt’e te non mi dire basta nun me ferm cchiù.
La macchina non parte già s’è fatt tard vuoi scappare via
la mia era un’illusione già pe’ tutt’a vit t’ verev ‘a mij
senza tenè ‘a parola apri lo sportello p’ me salutà,
che stai facenn fior chiov s’appicc ‘o ciel e fa rummor
pur ‘o padr etern chesta ser no nun ce vo’ fa’ lassà…..
N’or nun m’abbast voglj tutt’e te non mi dire basta
nun me ferm cchiù n’ora è troppo ingiusta se la rubi a lui
dimmi come hai fatto a diventare sua, forse quelle frasi
o le parole ca sempr’iss te ricev
ma non è quell’uomo per gridare ca si tutt’a vita soj,
n’or nun me bast voglj tutt’e te pe me tu già si ‘a mia mò decid tu…
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.