Paura D'Amore Testo

Testo Paura D'Amore

L'estate se ne và
senza manco avvisà
e n'ziem ò sole sà purtato a ttè
e io rimmango ccà
zitto zitto a penzà
e te rivego int'a ll'intimità
e sent ancora addore
e chella pelle n'guolle
e quel ti amo ca nun se ne và

Puorteme cu ttè senza e te,tu mia spiegà
io sulu che ce faccio ccà
so vivo a mità pecchè tè purtato ò core
e a me tu me rimasto ccà
e moro io moro…
puorteme cu ttè nun me fa sentì nu scemo
ca crerute ancore e favole
pecchè si è accussì so nu muorto ca
nun se capacita a murì

Me sceto e tu stai ccà stivo sulo a sunnà
i m'avvicino e cchiù t'astringo a mè
e te sposto e capille
pè tè turnà a vasà
pecchè a paura no nun se ne va

Puorteme cu ttè senza e te,tu mia spiegà
io sulu che ce faccio ccà
so vivo a mità pecchè tè purtato ò core
e a me tu me rimasto ccà
e moro io moro…
puorteme cu ttè nun me fa sentì nu scemo
ca crerute ancore e favole
pecchè si è accussì so nu muorto ca
nun se capacita a murì

e moro io moro…
puorteme cu ttè nun me fa sentì nu scemo
ca crerute ancore e favole
pecchè si è accussì so nu muorto ca
nun se capacita a murì

Comme so cuntento ca stai ccà vicine a me...
Copia testo
  • Guarda il video di "Paura D'Amore"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più