Pe Restà Cu Te Testo

Testo Pe Restà Cu Te

Sò cresciut cuttè, sott a chistu tendon
tra birilli costumi e luci blu
e vulav cuttè 'ncopp acchi ce guardav
trapezzisti famosi io e te
po' nù iurn ij cadett e me facett assai mal
e nun pozz vulà cchiù 'nsiem attè
dalla pista ti guardo, in un angolo oscuro
veng attè 'nsiem a nat

Rit:
ij pè restà cuttè mo faccio il clown
e pè restà cuttè me trucc 'u vis
nà lacrim me scenn mentre tu 'rrive
m'envent nu surris ma stu murenn
ij pè restà cuttè ij dess 'a vit
sott a chistù vestit nun sò cagnat
stu core piccirillu tu sì pigliat
e che me resta 'a fà se non il clown

e chi vien pettè guarda e rest 'ncantat
s'addimanna 'u curaggi chi ci'oddà
e chi vien pè 'mme rid 'nsiem 'e creatur
cumm è buff chill'omm sta a penzà
sott'a sto riflettor se ne more stu core
sò fernut sta parte e appari tu
dalla pista ti guardo, in un angolo oscuro
vengo attè 'nsiem a nat

Rit:
ij pè restà cuttè mo faccio il clown
e pè restà cuttè me trucc 'u vis
nà lacrim me scenn mentre tu 'rrive
m'envent nu surris ma stu murenn

x2
ij pè restà cuttè ij dess 'a vit
sott a chistù vestit nun sò cagnat
stu core piccirillu tu sì pigliat
e che me resta 'a fà se non il clown...
Copia testo
  • Guarda il video di "Pe Restà Cu Te"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più