Priggiuniero Ra' Vita Testo

Testo Priggiuniero Ra' Vita

CHIUSE RIND'A' QUATTE MURE
PRIGGIUNIERO 'E CHESTA VITA
'CA SE FA' VECCHIA 'NT'E' CAPILLE
SE FA' PESANTE 'NCOPP'E' SPALLE,
'ADDO' NUN SE PO' CHIAGNERE
'ADDO' PO' S'ADDA PERDERE
PE RESISTERE.

Rit: STO' CARCERATE
QUANTA NOTTE PENZO 'E STO' SCETATE
'E 'MMO' 'CA TE VULESSE 'CCA' VICINO
IO ME RENDO CONTO
CH'E' ASSAJE 'MPORTANTE 'A LIBERTA'.

STO' CARCERATE
'NZIEME 'A STI GUAGLIUNE 'E MIEZZ'A' STRADA,
CE STA' CHI PENZE 'A MAMMA 'E 'A 'NNAMMURATA
'E CHI TENE 'E FIGLIE
'CA STANNO CRISCENBNO SENZA PATE
VIVA 'A LIBERTA'.

SECONDA STROFA

'NA LETTERA E' 'A CUMPAGNA
RO' 'CORE MIO CH'E' SULO
'E M'APPENGO 'A NA SPERANZA
'CA SE CHIURE RINT'E' 'MMANE,
'E DINT'O' SCURO 'E LLACREME
'CA TE SPOGLIONO 'O CURAGGIO
TE FANNO PERDERE.

Rit: STO' CARCERATE
QUANTA NOTTE PENZO 'E STO' SCETATE,



Finale: IO SO' 'A VOCE 'E STI' GUAGLIUNE
'CA PE NU SBAGLIO
VIVONO RINT'A' QUATTE MURE
PRIGGIUNIERO RA' VITA.
Copia testo
  • Guarda il video di "Priggiuniero Ra' Vita"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più